Caño Libertad

Colombia, 10 Dicembre 2009
Image Questa stupefacente insenatura, so trova in una zona remota e incontaminata dell’Amazzonia colombiana nella regione del Apaporis, mai stato visitato da uomo bianco prima e con un accesso molto difficile (solo a piedi) Heiko Bleher l’ha scoperto recentemente anche grazie all’aiuto di un Macuna indiano. Ecco alcune foto di questo habitat e un video subacqueo fatto da Natasha Khardina.

 

 

 

Ci sono ancora posti su questo pianeta che non sono mai stati esplorati, insenature che sono lì da milioni di anni intatte e Caño de la Libertad, nello stato della Colombia amazzonica nella regione remota di Apaporis è sicuramente uno di quelli. Heiko Bleher, con Natasha, Alexey e Ito suoi compagni di viaggio, guidati da un indiano Macuna sono riusciti a vedere questo paradiso unico. Qui di seguito alcune foto di questo incantevole luogo e anche ciò che Heiko trovato, nonché un breve filmato di Natasha di questo habitat non molto profondo.

Image

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

Il Caño de la Libertad si trova nel profondo della giungla lontano dal fiume Apaporis e solo con l’aiuto del Macuna indiano siamo riusciti a trovarlo. Abbiamo camminato lungo alberi giganti, visto filodendri fantastici e felci in cima agli alberi, la crescita sorprendente di begonie e muschi che coprono le rocce ed i funghi provenienti dalla terra e vaste aree di giungla coperte con un muschio verde brillante.

Image

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

Abbiamo camminato per un po’ a distanza, il Macuna indiano sempre avanti e intanto controllavamo ogni pozza d’acqua dove vivevano dei pesci piccolissimi e andando avanti in questo piccolo ruscello abbiamo trovato una  specie molto interessante e anche un paio di granchi stupefacenti, mentre Natasha stava filmando (vedi sotto il video ).

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

C’erano (dall’alto): una specie di Crenicichla nano, molto bello, probabilmente una nuova specie, un Apistogramma sp. con il dorso d’oro luminoso, due generi di caracoidi specie viventi simpatriche, una specie di Astianax (quello dietro con l’occhio rosso) e probabilmente una nuova specie Jupiaba (davanti nella foto), il più piccolo pesce gatto vivente con 12 mm TL: Physopyxis cf. lyra, un elettrico pesce coltello, Gymnotus sp. E grandi gruppi di Corydoras cf. arcuatus, mentre fanno una migrazione riproduttiva in questo habitat poco profondo. Vedi video:

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

 
Image

Tornando dalla giungla ci siamo accampati lungo il bordo dei fiumi dove abbiamo visto muschi e piante bellissime.
Ito ci ha preparato la cena, mentre l’indiano ha contribuito a tenere il fuoco acceso, ma …

 
Image

 
Image

 
Image

…la strada del ritorno è stata ancora più difficile, ancora una volta abbiamo dovuto attraversare le chorros (rapide e cascate) con tutti i pesci e le nostre attrezzature, le tre rapide erano veramente pericolose e inoltre ci si è messa pure la pioggia incessante. Non c’è da stupirsi che nessuno ci vive in un luogo così remoto e inaccessibile (buono per la natura …).

This post is also available in: Inglese Tedesco Francese Spagnolo portoghese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.